Il Governo Draghi cambia registro: leggi primarie più snelle, meno ricorso ai decreti attuativi, subito mano ai provvedimenti in stallo e agli arretrati.

Source